CASE DI CURA VILLA DELLE TERME

Giornata Mondiale della sicurezza del paziente

Una ricorrenza nuova e originale, ma importantissima per dare un segnale netto. Lo scorso 17 settembre si è infatti celebrata la “Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente”, una data interamente dedicata alla sicurezza delle cure e della persona assistita, promossa con convinzione dal Ministero della Salute dopo la prima proposta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

La giornata dedicata al World Patient Safety Day si è dunque tradotta in un impegno concreto preso in carico attivamente da tutti gli Stati del Mondo per riconoscere la sicurezza delle cure come una priorità fondamentale per la salute. Un’esigenza data dalla necessita di salvaguardare la vita dei pazienti in tutte le strutture socio-sanitarie del Pianeta.  

Pensieri ed incisi concretamente attuati come “Parliamo della sicurezza dei pazienti“, il significativo slogan della prima Giornata a loro dedicata, il quale ha dato modo ad addetti ai lavori, Stampa e pubblico di parlare di un argomento che non deve lasciare assolutamente indifferente nessuno.


Sicurezza delle cure: una priorità fondamentale da sensibilizzare

Il tema della Sicurezza delle cure è di fatto, ogni giorno, protagonista nelle nostre Strutture. Per questa ragione abbiamo accolto con entusiasmo la giornata del 17 settembre, un’occasione che ha permesso a tutte le amministrazioni pubbliche di promuovere l’attenzione e l’informazione sul tema della sicurezza delle cure e della persona assistita, nell’ambito delle rispettive competenze, attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione. Un modo per diffondere buone pratiche di prevenzione dei rischi, rivolte agli operatori sanitari e alla cittadinanza per evidenziare come la sicurezza del paziente sia una priorità globale ma soprattutto un diritto.


Le iniziative della Regione Toscana

La Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente e le sue campagne di sensibilizzazione dedicate, promosse dal Centro Regionale Rischio Clinico, hanno riscosso notevole successo nella nostra Regione, dove sono state organizzate numerose iniziative per promuovere azioni concrete al fine di migliorare la sicurezza dell’assistenza sanitaria. Attività e servizi organizzati con la collaborazione delle Aziende Sanitarie, degli Ordini dei Medici e delle Professioni Infermieristiche, e molti altri Enti pubblici che hanno toccato temi di assoluta importanza di cui sentiamo parlare quotidianamente come:
La sicurezza di terapia;
Il lavaggio delle mani;
L’uso corretto degli antibiotici.


L’impegno di Villa delle Terme

Questa importante iniziativa è ovviamente giunta presso le strutture di Villa delle Terme Korian, Presidio Falciani e Presidio Marconi, il cui Servizio Qualità e Sicurezza delle Cure ha scelto come tema sensibile quello della “Buona Pratica del Lavaggio delle Mani”. Sono state così presentate una serie di iniziative e campagne indirizzate ad Operatori, Pazienti e Familiari che hanno saputo coinvolgere tutte le aree professionali. Dalle affissioni destinate a pazienti e visitatori per sensibilizzare l’igiene delle mani, passando per la distribuzione di fumetti Korian dedicati, fino alla proiezione di video e cartoni animati sul lavaggio, sono solo alcune delle attività proposte. A queste è stata infatti affiancata una campagna di sensibilizzazione itinerante a cura del Servizio Infermieristico con interventi formativi, dimostrazioni e distribuzione di segnalibri sull’igiene delle mani.


La buona pratica del lavaggio delle mani

L’igiene delle mani e la buona pratica del loro lavaggio sono aspetti quotidiani che troppo spesso vengono sottovalutati. In tutto il Mondo, infatti, migliaia di persone muoiono ogni giorno per infezioni acquisite durante l’assistenza sanitaria. Le mani rappresentano una tra le principali cause di trasmissione di germi. Per questa ragione tutelare la loro pulizia è un’azione fondamentale per prevenire le infezioni correlate, tenendo conto che si tratta di una pratica che durante la quotidianità può riguardare qualsiasi operatore sanitario, caregiver o persona coinvolta nella cura del paziente. Il progetto preso in carico a Villa delle Terme ha dunque permesso di sviluppare numerose iniziative finalizzate alla loro salvaguardia durante l’attività professionale, sensibilizzando piccoli ma fondamentali interventi ed accorgimenti:

1. Utilizza una soluzione a base alcolica, se disponibile;

2. Lava le tue mani con acqua e sapone soltanto quando sono visibilmente sporche e se non è disponibile un prodotto a base alcolica;

3. Non indossare gioielli;

4. Regola le unghie in maniera tale da averle corte e senza smalto;

5. Mantieni i capelli raccolti;

6. Indossa una divisa adatta, possibilmente con le maniche corte.

La continuità assistenziale nel paziente complesso. Il ruolo della struttura post acuzie